L’indagine della Corte dei conti del Lazio sulle limitazioni imposte all’Avastin a beneficio del più caro Lucentis, due farmaci per malattie oculistiche senili del tutto identici, nell’interesse delle multinazionali farmaceutiche Roche e Novartis



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml