L’ordinanza comunale dal 1° giugno estende il divieto anche alle aree naturalistiche protette e in tutti i casi in presenza di donne incinte o minori. Stop agli scarti del fumo sulla sabbia o in acqua



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml