Secondo la Corte dei Conti è responsabile di una “macroscopica negligenza” che fece lievitare il prezzo dell’opera. Multa da 78.000 euro 



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml