Parte l’iter dell’amministrazione per sospendere dalla frequenza i piccoli non in regola. Le famiglie avevano presentato l’autocertificazione, non la documentazione necessaria entro il 10 marzo



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml