Maxi sequestro nel porto calabrese: lo stupefacente, proveniente dal Sud America e diretto in Germania, era nascosto in un container refrigerato. Il procuratore: Gioia Tauro è tornata a essere l’hub della droga



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml