L’azienda, gestita da un italiano e dalla figlia di 21 anni, si occupava di distribuire volantini. Gli addetti, tutti pakistani, dormivano nei locali della ditta



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml