Takagi e Ketra sono stati ospiti di Max Brigante a 105 Mi Casa!

Come sono i mesi da marzo a maggio per Takagi e Ketra? Ecco cosa hanno spiegato: “A giugno per noi finisce l’estate, il momento quello da rush finale dove le macchine sono al massimo della potenza” e poi hanno aggiunto, raccontando che molti artisti hanno chiesto loro un pezzo per l’estate: “L’altro giorno il portinaio mi ha chiesto una canzone estiva. Negli ultimi due anni siamo stati molto più esposti e dunque è arrivato chiunque. Questa è una cosa bella perché abbiamo la possibilità di fare cose inaspettate e magari molto lontane tra di loro, dove noi facciamo da unione tra due cose molto diverse tra loro.

I due artisti hanno spiegato qual è il loro metodo di scrivere le loro canzoni: “L’approccio è quello di giocare con la musica, con le epoche, con i sound che ci hanno colpito. Noi amiamo la melodia, amiamo gli accordi e le atmosfere gioiose. Quando facciamo un pezzo pensiamo a mettere dentro gli elementi che contraddistinguono il nostro percorso: noi giochiamo con le citazioni, con il rubacchiare i sound, si dice falso d’autore.

Da poco Takagi e Ketra hanno rilasciato il brano “La luna e la gatta”, cantata da un inedito trio composto da Tommaso Paradiso, Jovanotti e Calcutta. Ecco com’è nata l’idea di questa canzone: “Tommaso viene spesso da noi per scrivere, gli abbiamo fatto sentire questa produzione che all’inizio non era un pezzo per noi, lui si è messo lì e ha tirato fuori tutta la canzone. Il ritornello era leggermente diverso e gliel’abbiamo fatto correggere. Poi è venuto Jovanotti per proporci il suo tour estivo, gli abbiamo fatto sentire il pezzo e ha voluto registrarlo. Per quanto riguarda Calcutta, dato che lui è arzillo di notte, gliel’ho mandato verso mezzanotte e lui era felice. Per noi è già un sogno averli messi insieme.

Guarda il video per ascoltare le parole di Takagi e Ketra ai microfoni di 105 Mi Casa.





Source link