Previsto per domani al reparto di Oncoematologia. Ma l’Azienda sanitaria lo giudica “inopportuno”



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml