Shiva è stato ospite di Max Brigante a 105 Mi Casa!

Il rapper è uno dei nuovi nomi della scena musicale italiana: “Abbiamo iniziato qualche mese fa a fare le cose seriamente, verso ottobre o novembre. Poco dopo, è iniziata la cosa: a gennaio abbiamo iniziato a fare uscire i pezzi e questa cosa ha colpito il pubblico italiano che ha pensato che anche così si poteva fare il rap, facendo uscire tanti pezzi in poco tempo.”

Shiva pensa che il freestyle lo abbia aiutato a farsi conoscere tra il pubblico? “Penso di no, mi ha aiutato a scrivere, ma non per il nome. Penso che più i remix mi hanno dato tantissimo, soprattutto con Tatiana di Blueace.”

Questa era la prima intervista di Shiva: “Una scelta nostra. Ci piace che quello che vogliamo spiegare e dire, lo diciamo nei pezzi. Un rapper deve rappare, lo deve dire nei canzoni. Non vorrei dire qualcosa in un’intervista e poi dire di meno in un pezzo.”

Guarda il video per ascoltare cosa ha raccontato Shiva ai microfoni di 105 Mi Casa.





Source link