Resta in carcere il giovane americano accusato con Finningan Lee Elder di concorso in omicidio del vice brigadiere. I Ris avevano individuato sue impronte nel controsoffitto dove fu nascosto il coltello dell’agguato



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml