Sul posto anche la Digos. Analizzata la sostanza all’interno della missiva proveniente dalla Gran Bretagna



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml