Rocco Hunt è stato ospite di Max Brigante a 105 Mi Casa!

Un paio di mesi fa, il rapper aveva annunciato di ritirarsi dalle scene musicali, ma alla fine ha spiegato che si trattava solamente di uno sfogo: “Credo sia stato un bell’annuncio, molto preoccupante, ci hanno creduto anche i miei genitori. Per fortuna l’appello è servito, ha fatto sbloccare le cose per l’uscita del mio album” e poi ha aggiunto: “La musica resta sempre con me. Era uno sfogo, non ho mai detto realmente voglio mollare la musica, sarebbe stata una cosa cretina e buttare via tutti i miei sacrifici.

Il suo nuovo album, Libertà, è uscito il 30 agosto: “In questo album ci ho messo tanta musica e tante collaborazioni. Sapere di uscire dopo quattro anni e avere il supporto di tutti, colleghi, collaboratori e fan, è bellissimo, anche perché dopo quattro anni ti possono dimenticare facilmente.

Quali sono i brani che stanno funzionando di più? “Nisciuno è forte a livello di stream. Ti volevo dedicare con J-Ax e i Boomdabash sta partendo bene, ma quella che mi ha sorpreso di più è Buonanotte amò. Sono felice perché stanno funzionando tutti anche se sono brani in napoletano.

Guarda il video per ascoltare le parole di Rocco Hunt a 105 Mi Casa!





Source link