Le accuse sono di abuso d’ufficio e falso per il cosiddetto “caso Miramare”, antico albergo che l’amministrazione comunale avrebbe tentato di assegnare a un imprenditore amico con una delibera ad hoc



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml