L’articolo 28 cp vieta gli assegni pubblici a chi è stato interdetto dai pubblici uffici. Ma Tridico (Inps) spiega: il sussidio va anche a chi è stato condannato più di dieci anni fa



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml