La Sevel di Atessa, vicino a Chieti, condannata a pagare 5 mila euro. L’avvocato del dipendente: “Lesa la dignità di un lavoratore esemplare, che non aveva mai avuto un richiamo”. L’uomo costretto a stare due ore con i pantaloni bagnati



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml