L’ivoriano condannato a 16 anni per la morte della studentessa inglese a Perugia è da tempo ammesso al lavoro esterno. Discuterà una tesi sulla narrazione cinematografica



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml