Descrizione proposta:

Azienda leader nella produzione e commercializzazione a livello mondiale di accessori e attrezzature per l’equitazione cerca un/una

EXPORT/MARKETING MANAGER

per le aree di lingua tedesca (Germania, Austria, Svizzera)

La risorsa, alle dirette dipendenze del Direttore Commerciale, si occuperà di seguire e sviluppare il business nei mercati assegnati.

Cerchiamo un/una appassionato/a di equitazione, che la pratichi o l’abbia praticata, preferibilmente (ma non necessariamente) a livello agonistico.

La risorsa dovrà stringere una rete di relazioni con i principali player del mondo dell’ equitazione nei mercati di riferimento (non solo i rivenditori ma anche personalità del mondo agonistico).

Dovrà inoltre svolgere attività di brand marketing, per far conoscere ed apprezzare il marchio, attraverso la partecipazione ad eventi sportivi, sponsorizzazioni, creazione di strumenti di promozione.

Il candidato o la candidata dovrà avere le seguenti caratteristiche:

– Esperienza e passione per l’equitazione (l’ideale sarebbe una persona che la pratica o l’abbia praticata a livello agonistico)
– Ottima conoscenza della lingua tedesca e inglese
– Disponibilità a trasferte in auto nei territori assegnati
– Forte attitudine relazionale, visto che il ruolo richiede la capacità di creare un network di conoscenze ed essere presente agli eventi importanti nei territori assegnati
– Conoscenze e/o esperienze nella promozione del marchio sono ben gradite

Il candidato può svolgere il lavoro dal proprio luogo di residenza (Italia, Germania, Austria o Svizzera), considerando tuttavia che l’attività principale prevede di viaggiare attraverso i territori assegnati e recarsi nella sede dell’azienda, situata nel Norditalia.

Offriamo:

  • Ambiente di lavoro dinamico
  • Retribuzione di sicuro interesse, commisurata alle capacità
  • Ottime prospettive di crescita

Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03.