Nel paese in provincia di Vicenza a una coppia di visitatori è stato impedito di riempire le borracce: “Qui è privato”. L’accaduto denunciato con un post su Facebook. L’associazione dei giovani “Comportamento sbagliato che ci danneggia”



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml