La minisindaca grillina De Pillo: “Nessuna intenzione censoria” e spiega: “Nulla da eccepire sulle persone che sono state coperte” tra cui la cronista sotto scorta



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml