Per Anna Maria Cisint “gli insegnanti avvelenano i giovani e sono ostili agli amministratori”. La prima cittadina aveva già bandito il quotidiano Avvenire dalla biblioteca comunale. Le reazioni: “Sono liste di proscrizione”



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml