Una storia di solidarietà tra lavoratori alla vigilia della Festa del Primo maggio. Il figlio: “Mio padre è morto, ma vorrei che questi gesti si moltiplicassero anche per altri”



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml