L’armatore Alessandro Metz: ” Abbiamo due navi sotto sequestro ma dobbiamo tornare in mare quanto prima”. Già raccolti 30.000 euro, obiettivo a 300.000



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml