La venticinquenne di Marsala, di origini romene e adottata a tre anni da una coppia di insegnanti, non avrebbe avuto nemmeno il tempo di urlare. E dopo l’omicidio, la coppia-killer è andata a ballare



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml