I carabinieri avevano iniziato un monitoraggio audio e video in classe dopo la denuncia dei genitori di un bambino che si rifiutava di andare a scuola. La donna è stata sospesa dal pubblico servizio e ha il divieto di esercitare la sua attività



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml