Lo ha stabilito la Corte costituzionale respingendo le questioni di legittimità sollevate sulla legge 40 nel punto in cui vieta alle coppie omosessuali di accedere alle tecniche di procreazione assistita



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml