09/04/2019 – La Sala Dorica di Palazzo Reale ospita la mostra dedicata a Giacomo Leopardi e Gambatttista Vico.  L’evento, che aprirà ufficialmente le celebrazioni per i duecento anni de “L’infinito” (poesia che sarà esposta nella sua versione autografa), rappresenta una occasione unica per ammirare una vasta selezione di documenti originali accompagnati da rari testi del’500 e 700, (1650 1718), tutto materiale raro e unico proveniente dalla Biblioteca Nazionale di Napoli.

Tra le tante opere esposte segnaliamo gli autografi della Scienza Nuova di  Giambattista Vico e poi, di Giacomo Leopardi, lo Zibaldone di pensieri, le Operette Morali, la Primavera, lo Stratone da Lampsaco, e il preziosissimo manoscritto della Ginestra e lo splendido Globo di Vincenzo Coronelli

L’evento è stato realizzato con il sostegno della Regione Campania, dalla Biblioteca nazionale di Napoli con il “Polo Museale della Campania – Palazzo Reale” in collaborazione con il MANN il Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

Per info