Ora che la condanna il Varticano decide la sua immediata sospensione. Il porporato australiano si era sempre dichiarato innocente ma il tribunale di Melbourne lo ha riconosciuto colpevole di abusi sui minori



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml