L’aziende svedese: “Non utilizzatelo se riporta la dicitura Made in India: può rilasciare livelli di dibutilftalato in quantità superiori ai limiti stabiliti “. E invita i clienti a riportarlo nei punti vendita



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml