Ghali è stato ospite di 105 Trap, dove ha raccontato i suoi programmi futuri, o almeno quelli che non sono ancora segreti, e la responsabilità che sente come artista, motivazione per la quale si sta impegnando molto nel seguire il progetto di I Love You.

Il rapper ha spiegato di avere dei fan anche fuori dall’Italia: “Sono stato a New York e c’erano sia locali, sia italiani che mi chiedevano la foto. O anche in Colombia, ho trovato dei ragazzi che stavano studiando italiano con i testi delle mie canzoni. Qualcuno c’è anche in Nord Africa, avendo io origini arabe, oppure nei Paesi francofoni.”

Parlando invece della concezione dell’arte, Ghali ha spiegato di non avere dei gusti precisi, ma di essere attratto da diversi stili: “Io sono molto random, mi considero artisticamente ipocrita e incoerente, sono un camaleonte. Non ho una direzione definita e precisa, mi piace l’arte in generale. Sono molto legato alla moda, perché ho scoperto la forma d’arte che c’è nella moda. Prima guardavo una sfilata e non riconoscevo l’arte. Oggi, da una sfilata, riconosco lo stato d’animo dello stilista, il periodo di vita che sta vivendo.

Sfoglia la gallery per vedere le foto più belle dell’intervista di Ghali a 105 Trap!





Source link