Le motivazioni della condanna: “Nessuna frustrazione attenua la gravità”. Tavares ricorrerà in Cassazione



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml