A fuoco carta, legna e plastica. Chiusi tutti gli uffici pubblici. In attesa di conoscere il livello di polveri sottilinell’aria, il primo cittadino ha ordinato di “spegnere i condizionatori e lasciare le finestre chiuse”



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml