L’oncologo del Bambin Gesù è stato scelto dai 60 membri. Nei mesi scorsi ha curato il bambino arrivato da Londra con una malattia rara che ha richiesto il trapianto di cellule staminali donate dal padre



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml