Il provvedimento per l’ex boss della “Mala del Brenta”, oggi residente a Brescia con una nuova identità, eseguito ieri mattina dopo la firma del Gip. Manette scattate secondo il nuovo Codice Rosso



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml