“Manca ancora un registro donatori e non tutte le strutture che la praticano hanno ottenuto il via libera. Si rischia il blocco delle importazioni di gameti a fine mese” denuncia Filomena Gallo della Associazione Coscioni.



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml