Non ce l’ha fatta il primo cittadino dei Castelli Romani. Quando a pochi passi dal Comune, per la rottura di una condotta del gas si è scatenato l’inferno, lui ha preteso che tutti abbandonassero gli uffici. Solo dopo si è messo in salvo. Ma le ustioni e i gas inalati non gli…



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml