La Cassazione conferma la condanna per l’ex vicecomandante dei vigili urbani che sparò perchè rimosso dall’incarico. Il figlio Massimo: “E’ finita, sono stati sei anni di calvario, ma adesso mia madre ha avuto giustizia”



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml