La famiglia aveva segnalato il possibile occultamento del cadavere nel piccolo cimitero teutonico. Il fratello della ragazza e l’avvocato: “Grazie Parolin per atto coraggioso”



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml