Matteo Calzoni, detto “Teino”, amava quella montagna nonostante l’episodio del passato. Gli amici lo piangono: “Quante cose dovevamo ancora fare insieme”



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml