Sul testo, scritto nel ‘400 in una lingua romanza scomparsa, si era cimentato invano anche il matematico Alan Turing. Ora è un ricercatore di Bristol ad annunciare la scoperta. Storia di una ‘enciclopedia’ che ricomparve al Castello aragonese di Ischia nel 1912 e oggi è…



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml