Mercoledi la Corte Costituzionale ha dichiarato non punibile l’aiuto al suicido in determinati casi e chiesto ancora una volta al parlamento, latitante da un anno, che legiferi. Il premier: Ci vuole l’obiezione di coscienza per i medici.



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml