E’ questo il senso della motivazione con cui la Corte costituzionale ha salvato le norme della legge Merlin sul favoreggiamento della prostituzione 



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml