Il piccolo è ricoverato al Giovanni XXIII con ustioni allo stomaco e all’esofago: una nuova gastroscopia chiarirà l’entità dei danni. L’ipotesi è che la sostanza caustica fosse già contenuta nella bottiglietta a causa a causa di un lavaggio sbagliato nella ditta



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml