La piccola fu uccisa mentre dormiva: era tornata a casa dopo aver trascorso 67 giorni in ospedale per le crisi respiratorie causate, secondo l’accusa, sempre dal padre. Le relazioni dei professionisti convinsero i giudici a non mandare la neonata in comunità



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml