Il 14 febbraio 2019 è iniziato “The Box”, il primo late show su Twitch, in diretta streaming ogni giovedì sera alle 21.30 sul canale www.twitch.tv/bryanbox.

Lo show, pensato per rivoluzione l’offerta di intrattenimento sulla piattaforma streaming numero uno al mondo dedicata al gaming, ha suscitato grandissimo successo. Questa sera la decina puntata che concluderà la prima stagione del progetto editoriale nato dall’idea di Bryan “Box” Ronzani.

Durante le 10 serate, rigorosamente live, si sono alternati alla “scrivania” di The Box i gamer più amati e seguiti d’Italia, da Giorgio “Pow3r” Calandrelli il più forte e famoso giocatore italiano di Fortnite a Daniele “Principe” Paolucci, campione di FIFA, da Riccardo “Reynor” Romiti, a soli 16 anni già campione internazionale di Starcraft 2, sino a YouTubers famosi come Marcus Kron, Marco Merrino e Marco “Il Gatto sul Tubo” Gattuso, noti e amati sul web per i loro format di entertainment per giovani e giovanissimi oltre che per le abilità e le sfide con i videogames.

Ad accompagnare interviste, gameplay e momenti di approfondimento sul tema degli esports per la prima volta su Twitch una vera e propria band: i “Mesclamundi Trio”, in grado di interpretare e “sonorizzare” il mood, il lessico e le storie dell’universo del gaming, improvvisando in diretta.

Tra i primati di The Box anche quello di aver portato per la prima volta su Twitch Italia una nuova e significativa esperienza di solidarietà e promozione sociale, collegando le puntate e la partecipazione degli ospiti ad una iniziativa benefica in favore di Save the Children, l’Organizzazione internazionale che da 100 anni lotta per salvare la vita dei bambini e garantire loro un futuro.

Ciascuno dei 20 ospiti che si sono susseguiti nel corso della 10 puntate, ha preparato (raccontandolo sui social alle proprie community) una scatola autografata e personalizzata che ha portato a The Box pronta per essere donata.

Nel corso della partecipazione allo show ciascuno di loro è stato protagonista dell’”unboxing” della propria scatola: ha raccontato la storia di ciascuno degli oggetti personali che ha deciso di donare ed inserire nella scatola (memorabilia, gadget di valore o semplicemente accessori personali simbolo di un legame tra i Guest e le loro community).

Sono stati creati così 20 momenti di spettacolo, di conoscenza degli ospiti e al tempo stesso 20 occasioni per fare del bene.

Anche le modalità attraverso le quali saranno assegnate la scatole è assolutamente inedita e coniuga intrattenimento e interazione con le community di streamer, proplayer e YouTuber.

Nel corso della penultima puntata dello show è infatti stata aperta un’asta su eBay.it che per la prima volta si confronta con il pubblico di Twitch in favore di Save the Children, che si concluderà questa sera!

Per seguirne l’andamento e partecipare: www.thebox.gg/charity

Le community e fan degli gli ospiti “donatori” della scatole si sono già scatenati, a soli cinque giorni dall’apertura sono stati già raccolti oltre 3.000 euro.

Afferma Bryan: “Sono numeri che rendono ancora più memorabile la conclusione della prima stagione del nostro show. Non è la prima volta che il mondo del gaming dimostra sensibilità e forte partecipazione per il sostegno di campagne benefiche, ma l’occasione pensata da The Box ha dato la possibilità a ciascuno di noi e agli ospiti di rendersi utile, con qualcosa di proprio, e invitando attivamente i nostri follower e tutti i ragazzi che ci seguono nelle live, a compiere un piccolo gesto di aiuto nei confronti di altri ragazzi che non possono giocare”.

“Ci fa molto piacere supportare The Box con questa iniziativa benefica a favore di Save the Children”, dichiara Ilary Bottini, Communications Manager di eBay in Italia “Quello del gaming è un settore sul quale puntiamo molto e che cresce a doppia cifra su eBay.it. L’Asta per Save the Children è l’occasione perfetta per chiamare all’azione la nostra community di gamer così attiva sul sito, permettendo loro di fare del bene e nel contempo divertirsi”.           





Source link