Mestre, si attende per oggi pomeriggio la decisione della giustizia sportiva. “Condannati” ad aiutare anche i genitori che gridavano offese dagli spalti



http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml